Un posto si può disegnare ascoltando i racconti degli altri.

È così che Massimo Calabro ha pensato di dire la sua Monte Inferno senza esserci stato. Ha immaginato la discarica e i suoi dintorni attraverso le parole di chi c’è stato e propone le sue illustrazioni per restituire con i segni e i colori ciò che ha sentito. Massimo è anche l’autore della mappa di Monte Inferno che si trova nel giornale.

A cura di

Massimo

Massimo Calabro
Diplomato a Lecce in progettazione grafica si trasferisce a Roma dove prosegue gli studi ed inizia a collaborare con agenzie e lavorare come freelance. Lo scambio con professionisti del settore della comunicazione e la partecipazione a progetti di carattere nazionale e internazionale, gli hanno consentito di acquisire esperienza nella progettazione grafica su carta e web. Sempre alla ricerca di nuovi stimoli e ispirazioni, Massimo è anche illustratore e video designer.

Il sito di Massimo

LE ILLUSTRAZIONI